websights Migliorare l'esperienza del cliente con la soluzione CIAM di TrustBuilder

Stai cercando inwebo.com? Siete nel posto giusto! Leggete tutto nel nostro post sul blog

Venite a trovarci di persona alle prossime fiere e conferenze del settore.

TrustBuilder offre un'esperienza sicura ai clienti

Indipendentemente dal settore in cui lavorate, offrire un'esperienza perfetta ai clienti è una delle vostre principali priorità. Una soluzione IAM potente, come TrustBuilder, vi permette di stupire i vostri clienti mantenendo al contempo le vostre risorse e applicazioni al sicuro.

Esperienza del cliente.png
80%

Le aziende che si concentrano sul miglioramento dell'esperienza dei clienti registrano un aumento dei ricavi dell'80%.

Forbes

TrustBuilder si prende cura dei vostri clienti

Troppo spesso i problemi di sicurezza ostacolano l'esperienza del cliente, impedendo il self-service digitale, l'onboarding o i pagamenti senza soluzione di continuità. TrustBuilder vi permette di combinare l'esperienza del cliente con una sicurezza a prova di bomba.

Autenticazione senza soluzione di continuità

Semplificate la vita ai vostri clienti e partner offrendo Single sign-on e Federated Identity Management. Utilizzando questi meccanismi di autenticazione, potete garantire ai clienti l'accesso alle applicazioni e alle risorse senza dovervi autenticare più volte. Grazie alla crescente disponibilità di autenticazione biometrica, ad esempio nel telefono cellulare, possiamo abilitare l'autenticazione senza password attraverso TrustBuilder for Mobile Authenticator, migliorando così ulteriormente l'esperienza del cliente.

Identità federata.png
TrustBuilder-Hoofdillustratie-2.png

Orchestrazione dell'accesso

L'onboarding dei clienti e l'autenticazione degli utenti sono processi complessi, in cui le informazioni devono essere estratte da diverse fonti. In TrustBuilder, l'orchestratore controlla le informazioni provenienti da queste diverse fonti per verificare se una richiesta di accesso può essere concessa. L'orchestratore consulta diverse fonti prima di concedere l'accesso all'utente. Quando un utente richiede l'accesso a risorse di natura sensibile, si può ricorrere a metodi di autenticazione aggiuntivi. L'intero processo e la sua complessità rimangono in gran parte nascosti all'utente.

"Quando il cliente viene prima di tutto, il cliente durerà".

Costruire il viaggio del cliente

TrustBuilder Workflow Editor fornisce una visualizzazione grafica della politica IAM di un'organizzazione e utilizza una logica di business comprensibile ai team aziendali e di sicurezza. L'interfaccia grafica del Workflow Editor consente agli amministratori di creare percorsi per i clienti, semplificando al massimo la vita degli utenti. Impostando i criteri e decidendo quando è necessaria l'autenticazione step-up, l'utente sarà indirizzato a meccanismi di autenticazione aggiuntivi solo se e quando necessario.

flusso clienti_w750.png
Blog GDPR

Protezione della privacy

I consumatori moderni sono diffidenti nei confronti dell'uso improprio dei loro dati personali e attribuiscono grande importanza al modo in cui le organizzazioni gestiscono le loro informazioni. Le organizzazioni che utilizzano TrustBuilder come IAM possono permettere agli utenti di gestire la propria identità attraverso l'autogestione, consentendo loro di cambiare informazioni come il numero di telefono o la password. Per garantire che le aziende siano conformi a normative come il GDPR, TrustBuilder consente agli utenti finali di fornire o revocare il proprio consenso alla condivisione dei dati personali verso applicazioni cloud e on-premise.

"Consideriamo i nostri clienti come invitati a una festa, e noi siamo i padroni di casa. È nostro compito, ogni giorno, rendere ogni aspetto importante dell'esperienza del cliente un po' migliore".

Autenticazione adattiva

Le misure di sicurezza della vostra organizzazione devono essere il meno invasive possibile, ma allo stesso tempo il più sicure possibile. Ai consumatori non piace dover fornire password o altri metodi di autenticazione quando non è indispensabile. L'autenticazione adattiva richiederà anche informazioni aggiuntive quando necessario. Utilizzando meccanismi di autenticazione leggeri e semplici, le aziende possono ridurre l'onere per i loro clienti. TrustBuilder utilizza il controllo dell'accesso basato sugli attributi (Attribute-based Access Control, ABAC), che consente alle organizzazioni di decidere facilmente quali attributi sono necessari, per quale livello di autenticazione.

Accesso-Orchestrazione.png