websights Token di autenticazione: Tutto quello che c'è da sapere

Stai cercando inwebo.com? Siete nel posto giusto! Leggete tutto nel nostro post sul blog

Venite a trovarci di persona alle prossime fiere e conferenze del settore.

Contenuti

Che cos’è un token di autenticazione?

Un token di autenticazione (token di sicurezza) è un dispositivo hardware o software necessario a un utente per accedere a un'applicazione o a un sistema di rete in modo più sicuro.

widget-zero-trust-mfa

Che cos'è esattamente un token di autenticazione?

Un token di autenticazione (token di sicurezza) è un "dispositivo di fiducia" utilizzato per accedere a una risorsa limitata elettronicamente (di solito un'applicazione o una rete aziendale). Può essere visto come una chiave elettronica che consente a un utente di autenticarsi e dimostrare la propria identità memorizzando alcune informazioni personali.

I token di sicurezza forniscono un ulteriore livello di sicurezza per accedere ai dati o a una rete attraverso un metodo noto come autenticazione multifattoriale (MFA).

Come funziona?

Tutti i dispositivi di fiducia (token di autenticazione) contengono dati creati dal server e utilizzati per dimostrare l'identità di un determinato utente. Lo scopo di un token è quello di generare una One-Time Password (OTP ) che verrà poi convalidata dal server.

Prima, però, l'utente deve registrare il suo token, cioè deve registrare il dispositivo con il suo account. Solo una volta completato questo processo, il token diventa un "dispositivo affidabile".

Un'autenticazione basata su token ha successo se un utente può dimostrare a un server di essere l'utente legittimo grazie al token di sicurezza. In questo caso, il servizio (cioè l'applicazione, la rete, ecc.) convalida il token di sicurezza ed elabora la richiesta di accesso dell'utente.

Quali sono i diversi tipi di token di autenticazione?

I token di autenticazione si dividono generalmente in due gruppi: token hardware (o hard token) e token software (o soft token).

Gettoni hardware

hardware token è un piccolo dispositivo fisico. I due token fisici più comuni sul mercato sono le smart card e i token USB. Tuttavia, essi richiedono che l'utente disponga rispettivamente di un lettore di smart card e di una porta USB.

Gettoni software

Un token software non è fisicamente tangibile, ma è un software virtuale che viene installato sul "dispositivo" elettronico dell'utente. Può essere un computer, uno smartphone, un tablet e, in un caso unico, un browser. Infatti, grazie all'avanzata tecnologia delle chiavi dinamiche casuali, brevettata da inWebo, un utente può autenticarsi utilizzando un Browser Token (Deviceless MFA).

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo dei token software?

I token software presentano diversi vantaggi rispetto ai token hardware.

Migliore esperienza dell'utente

Poiché gli utenti sono sempre più mobili e connessi al cloud, i token software sono in grado di adattarsi e mantenere l'equilibrio tra esperienza utente e sicurezza. I principali fornitori di token software possono persino offrire un'esperienza di login senza password ( MFA).
Inoltre, fornendo un'esperienza utente migliore rispetto ai token fisici, semplificano notevolmente il compito dei team IT.

Economicamente vantaggioso

I costi logistici sono molto più bassi rispetto ai token hardware: non ci sono costi aggiuntivi per distribuire ogni nuovo token (possono essere distribuiti molto rapidamente su larga scala) e hanno meno probabilità di essere persi o dimenticati.

Aggiornato

I token software sono sempre aggiornati perché possono essere aggiornati da remoto. Questo è un enorme sollievo per i team IT rispetto ai token hardware.

Sapevate che un gettone può essere privo di dispositivi?

Come accennato in precedenza nei tipi di token software, il browser è ora l'unico token che non richiede più un'attrezzatura specifica. Nota anche come "Deviceless MFA", questa tecnologia è unica sul mercato ed è brevettata da inWebo.

Volete saperne di più su questa tecnologia avanzata? Consultate il nostro articolo e l'intervista a 2 ingegneri della cybersecurity.